Feng shui

L’armonia degli elementi, l’arte del Feng Shui

Feng Shui significa letteralmente “vento e acqua” e insegna come creare armonia tra l’energia e l’ambiente, vuoi che sia ambiente lavorativo che abitativo. L’origine secondo l’antica tradizione cinese è da attribuire ad alcuni Re-sciamani che conoscevano le energie dell’acqua e del vento e sapevano governarle. Gli orientali consideravano la natura come un complesso organismo pervaso di energia vitale chiamata “Chi”. Il Chi deve porter fluire all’interno della casa, del posto di lavoro, in modo armonioso e senza ostacoli. Infatti la collocazione dei mobili, delle strutture deve rispettare queste regole per vivere con serenità. Il Feng Shui è tutt’ora  molto usato nella Cina moderna tanto che al momento dell’acquisto di un terreno, di una casa o al momento di avviare un’attività lavorativa, consultano per primo un maestro di Feng Shui. Questa antica arte è una disciplina complessa, fatta di tradizione, filosofia, religione, medicina e concettualmente molto lontano dal nostro modo di vivere, è difficile da spiegare. E’ una teoria, o disciplina, arte, tecnica. Un po’ tutto questo, ma è sicuramente uno strumento per migliorare la nostra vita e raggiungere una condizione di benessere ed equilibrio psicofisico. E’ sicuramente una filosofia inusuale per noi occidentali, ma è chiara anche a noi l’importanza del legame tra individuo e ambiente che lo circonda.

Questo concetto si è diffuso prima in America e nei paesi Anglosassoni poi nel resto dell’Europa circa alla fine del XIX secolo. Si è diffusa sempre di più una tendenza verso un’architettura, un’edilizia definita “bioedilizia” o “bioarchitettura”, che usa solo materiali naturali e realizza edifici connessi ai campi energetici, studia l’orientamento, la direzione del letto, tutto l’arredamento (anche dell’ufficio e del posto di lavoro), i colori, gli oggetti che contribuiscono a creare un ambiente positivo. Sarebbe utile applicare i principi del Feng Shui già dalla progettazione dell’edificio in cui è posta l’attività, ma se ciò non sempre possibile può essere sufficiente studiare l’orientamento della scrivania e di altre strutture lavorative come per esempio in un centro estetico la posizione dei lettini da massaggio dando la preferenza a forme tondeggianti, scegliendo materiali naturali, i colori possibilmente tenui. Ogni colore va scelto con molta cura. Per esempio il colore della terra in tutte le sue sfumature sono capaci di infondere energia e benessere. Il giallo è la tinta del sole, il verde dell’atmosfera di calma e pace facilita il riposo. Bisogna fare attenzione a dove porre gli specchi, hanno se posizionati nei posti giusti, il potere di scacciare l’energia negativa.
Le piante, posizionate negli angoli dell’ingresso riescono a creare protezione. Posizionare una piccola fontana, l’acqua che le scorre rilassa, permette di mantenere l’energia nell’ambiente e da una immediata sensazione di benessere. Inoltre è consigliabile usare gli oli essenziali, poiché sono un ottimo rimedio quando si vuole migliorare l’energia e purificare l’ambiente. L’organizzazione mondiale della sanità ha giudicato che l’inquinamento dell’aria all’interno degli ambienti può superare quello esterno, creando quella che viene definita “sindrome da costruzione malsana”. La risposta a questo problema è sicuramente da trovare applicando alcune regole di questa antica disciplina.

Summary
L'armonia degli elementi, l'arte del Feng Shui
Article Name
L'armonia degli elementi, l'arte del Feng Shui
Description
Feng Shui significa letteralmente “vento e acqua” e insegna come creare armonia tra l’energia e l’ambiente, vuoi che sia ambiente lavorativo che abitativo.
Author
Publisher Name
Altea Academy
Publisher Logo